Search  
ATTIVITA' E PROGETTI Riduci

Scuola dell'infanzia Montenars Riduci

 

Scuola dell’Infanzia di Montenars
via Curmine 41/A,
330100  Montenars (Ud)
 

Contatti
Tel. 0432. 983264
E-mail:

infanzia.montenars@icgemona.it

Fax (segreteria IC Gemona 0432.980496)

Dove siamo
Ci troviamo in frazione Sant’Elena, località Curmine, sulla via principale che conduce al municipio, di fronte a noi il monte Cuarnan e sulla cima la chiesetta del Redentore; tutt’intorno rigogliosi boschi mete delle nostre frequenti passeggiate.
Orari
La  scuola accoglie i bambini e le bambine dal lunedì al venerdì: è prevista una pre-accoglienza (per chi la richiede) dalle ore 7.30 alle 7.45, entrata e accoglienza dalle 7.45 alle 9.00 e uscita dalle 15.45 alle 16.10.
Per chi lo desidera è prevista un’uscita dalle 13.00 alle 13.30.
Sezioni/classi e numero alunni
La scuola attualmente ha due sezioni, eterogenee per età, per un totale di 29 bambini.
I docenti
Nel plesso lavorano 4 insegnanti di sezione (di cui un insegnante a part-time) e un insegnante di Educazione Religiosa.
L'edificio, la struttura
L’edificio è a piano terra ed è composto da un ingresso con panchine e armadietti per riporre giacche e scarpe, adibito all’accoglienza dei bambini; un ampio salone centrale organizzato in spazi con giochi di costruzione, casetta, negozio, peluche e giocattoli morbidi, un divano e libreria per la lettura e i momenti di relax, un ampio spazio attrezzato per la manipolazione e il disegno, uno spazio per i giochi da tavolo;
un’aula strutturata come laboratorio linguistico fornita di travestimenti, burattini di vario genere e biblioteca per la lettura, giochi didattici, computer per familiarizzare con linguaggi e tecnologie; un'aula strutturata come laboratorio scientifico attrezzata con materiali adatti alla scoperta, osservazione, sperimentazione del mondo e della natura; un'aula, nuova, attrezzata per il laboratorio grafico-pittorico dove si sperimenta l'uso del colore, di diversi materiali e stimola l'espressione della creatività; un'aula adibita per la pratica psicomotoria con vasca delle palline, cuscinoni, drappi, tappeti, un'amaca, legnetti per le costruzioni; un dormitorio per il riposino pomeridiano; la sala da pranzo che accoglie tutti i bambini al momento della merenda e del pranzo; una cucina; due bagni.
Gli spazi esterni
Tutto lo spazio che circonda la scuola è recintato. Il giardino si trova sul retro ed è attrezzato con uno scivolo in legno con spalliere e pertica per arrampicarsi, casetta, sabbionaia, biciclette e tricicli, un’aiuola per il giardinaggio. Sul lato nord – est la piazzola cementata e al coperto, grazie alla struttura del Centro Polifunzionale, sfruttata in particolare per giochi di movimento, motori e a squadre. Oltre la piazzola un piccolo parco attrezzato con alcuni giochi in legno.
L'organizzazione
Tutte le mattine, dopo la merenda, i bambini della scuola si dividono in gruppi omogenei per età, ruotando secondo un calendario prestabilito, nei 4 laboratori:
- LABORATORIO LINGUISTICO: Comunicare, raccontare, esprimere esperienze e vissuti personali giocando con le parole, inventando storie, drammatizzando.
- LABORATORIO SCIENTIFICO: Osservare, sperimentare, ipotizzare, condividere procedendo per “prove ed errori”, giocando,  confrontando, provando e riprovando.
- LABORATORIO LOGICO-MATEMATICO: giochi ed attività per sviluppare il pensiero logico.
- LABORATORIO PSICOMOTORIO: Secondo il metodo Aucouturier, il luogo del piacere senso motorio, dell’espressività psicomotoria.

Il martedì mattina i bambini, suddivisi in gruppi omogenei per età, partecipano alle attività proposte dall'insegnante di religione. 
Nel pomeriggio, alle 13.30 i bambini di tre anni e alcuni di quattro si preparano per il riposino pomeridiano; gli altri si ritrovano in gruppo per giochi, anche all’aperto, liberi o strutturati, per attività quali l’inglese, il laboratorio logico-matematico ed attività specifiche per i bambini grandi.

 

Progetti di plesso e circolo:

 

 

Progetti di plesso
Progetto Accoglienza: possono frequentare la scuola anche i bambini che compiono tre anni entro il 30/04/2016.
Collaborando per crescere assieme: Star bene insieme: bambini, insegnanti e genitori in sintoniaè un progetto che caratterizza la scuola e offre ai genitori la possibilità di vivere una o più giornate a scuola giocando, partecipando alle uscite, proponendo attività, osservando i propri figli e collaborando con le insegnanti. In primavera i genitori, assieme alle insegnanti, organizzano un teatro per tutti i bambini della scuola.
In occasione della festa locale delle castagne ed in collaborazione con il Comune e la Pro Montenars, quest'anno le insegnanti e i genitori organizzano una giornata di scuola aperta con attività ludiche e di animazione per tutti i bambini.
Progetto piscina: i bambini medi e grandi in autunno partecipano al corso di acquaticità, per un totale di 5 lezioni.


Progetti di plesso e di circolo
Continuità: prevede più incontri e attività con i bambini di classe prima della scuola primaria di Artegna, presso la nostra scuola, la scuola di Artegna e sul territorio.
Inglese: affascina e coinvolge i bambini attraverso le avventure di Pingu, la sua famiglia e i suoi amici. Il Progetto inoltre prevede, nel corso dell'anno scolastico,un percorso con un'esperta laureata in lingue, in collaborazione con la biblioteca del Comune di Montenars.
Musica e teatro: attività musicali e teatrali fanno parte delle attività quotidiane, dal momento dell'accoglienza fino alla realizzazione della recita natalizia. Da alcuni anni è previsto uno spettacolo teatrale e una lezione concerto organizzate in collaborazione con le altre scuole del circolo.
Educazione alimentare: il momento della merenda e del pranzo sono il punto di partenza di tutti gli interventi a partire da storie, cartelloni e rappresentazioni grafiche fino ad esperienze pratiche quali cucinare assieme.
Progetto di friulano: l'attività si svolge nel periodo natalizio con il tradizionale calendario dell'Avvento e poi durante le uscite sul territorio in quanto l'insegnante del laboratorio linguistico in tali momenti parla esclusivamente in lingua friulana.

Uscite: le uscite programmate durante l'anno scolastico sono sempre numerose, dalle passeggiate sul territorio (sentieri, roccoli, fattorie e stalle, il Municipio e, a fine anno, la tradizionale festa al Roccolo del Postino assieme ai genitori), alle gite didattiche (Vigli del Fuoco, Merenda alla COOP, Pinacoteca di Tolmezzo, castello di Gorizia), alla partecipazione ad eventi (festa dello sport organizzata a maggio dal CONI).

Progetti in rete:
 
I servizi
Il Comune fornisce un servizio di trasporto per raggiungere la scuola al mattino e tornare a casa nel pomeriggio. E' gratuito per i bambini residenti a Montenars, a pagamento per tutti gli altri (100 euro annuali). Con lo scuolabus del Comune si effettuano le numerose uscite previste nella programmazione didattica. Il servizio mensa è fornito dalla ditta SR (Servizi di Ristorazione S.p.A.): i cibi, in prevalenza biologici, sono cucinati a scuola dalle due cuoche Susanna e Gloria. Il costo dei pasti consumati è a carico delle famiglie (3 euro a pasto). Per i bambini con intolleranze o allergie alimentari è prevista la sostituzione dell’alimento.
Collaborazioni
  • Scuola aperta e laboratorio  “Piccole mani al lavoro”  durante la festa delle castagne, in collaborazione con il Comune e l’Associazione Pro Montenars;
  • La Filarmonica "L. Mattiussi" di Artegna finanzia 30 ore di attività musicali con il maestro di musica Herbert Fasiolo. Tutti i bambini sono coinvolti in attività pratiche e creative, in ogni lezione l'insegnante ha presentato uno strumento musicale diverso.
  • "Pallavolo Artgnese": in autunno l'allenatrice Mara propone una serie di lezioni con percorsi e giochi motori per i bambini medi e grandi.
Insegnante coordinatore di plesso
Patrizia Candusso
 Progetti di plesso
 

 

 


Home:Area riservata Docenti:Albo:Scuole:Calendario scolastico:Progetti
Copyright (c) Istituto Comprensivo di Gemona del Friuli (UD) Condizioni d'Uso Dichiarazione per la Privacy